Grano di teff, il cereale del futuro!

Il Teff é un cereale ancora poco noto in Italia ma che vale la pena di scoprire poiché é senza glutine, vanta notevoli proprietà nutritive ed è gustosissimo.

Appartiene alla famiglia delle graminacee e la sua coltivazione ha origine in Etiopia tra il 4000 e il 1000 a.C.. Oggi è diffuso soprattutto in Australia, India e Stati Uniti ma sta finalmente arrivando anche in Europa. È un cereale dal seme piccolissimo (circa 1 mm di diametro), integrale, naturalmente SENZA GLUTINE e dalle molteplici proprietà nutritive che dovrebbe essere consigliato e inserito nelle diete dei BAMBINI in crescita, delle MADRI moderne attente a un regime salutare e ipocalorico, degli ANZIANI e soprattutto degli SPORTIVI.

I CARBOIDRATI COMPLESSI PRESENTI NEL TEFF RAPPRESENTANO IL SEGRETO DELLE MEDAGLIE OLIMPICHE DEI CORRIDORI ETIOPI

I carboidrati complessi costituiscono le cosiddette fibre solubili che quando giungono nel colon non sono riconvertite in zuccheri ma in acidi grassi, estremamente preziosi per il nostro sistema immunitario.

Gli acidi grassi sono ideali per il corretto funzionamento della parete intestinale e anche per i nostri organi vitali, in particolare reni, fegato e cervello.

I carboidrati presenti nel Teff sono COMPOSTI PER L’80% DA CARBOIDRATI COMPLESSI che rilasciano la loro energia lentamente e in modo costante nel tempo, rendendolo un alimento formidabile per gli atleti che devono sostenere elevati sforzi di resistenza sia in allenamento che in gara.

Corridori, ciclisti, nuotatori, sciatori, vogatori, pugili e tennisti troveranno nel Teff un innovativo integratore naturale da aggiungere quotidianamente nelle proprie diete.

PROTEINE E MINERALI ALTAMENTE DISPONIBILI FANNO DEL TEFF LA NUOVA CHIAVE PER APRIRE LA PORTA DEL BENESSERE DI MAMME E BAMBINI

Il Teff è una delle migliori fonti di proteine vegetali che conosciamo nella nutrizione umana: la sua composizione proteica assomiglia molto a quella del bianco dell’uovo.

Il Teff contiene circa il 12% (11,7 g su 100 g di prodotto) di PROTEINE DI ALTA QUALITÀ, COSTITUITE DA BEN OTTO DEGLI AMINOACIDI ESSENZIALI (Lisina inclusa).

Inoltre, nel Teff si trova solo un quinto della quantità di acidi fitati rilevati solitamente nei cereali più comuni portando a un livello senza precedenti le capacità del nostro organismo di assorbire tutti quei i minerali di cui il Teff è ricchissimo: 100 g di Teff contengono circa il 400% in più di Calcio rispetto al Frumento integrale; il 50% in più di Ferro e il 25% in più di Magnesio.

La combinazione di minerali altamente disponibili e la giusta composizione di proteine presenti nel Teff, sono esattamente ciò che tutte le mamme dovrebbero volere negli omogeneizzati dei propri neonati o negli snack dei propri figli adolescenti durante la crescita.

Infine, per le mamme stesse, sempre in movimento e attente a seguire una dieta sana, naturale e ipocalorica, il Teff risulta molto più adeguato rispetto ai super-cereali tanto di moda in questi ultimi anni: 100 g di Teff infatti, contengono circa 297 calorie, meno del Kamut (337), del Farro (360) e della Quinoa (370).

IN 100g DI TEFF, CIRCA 26,2g SONO FIBRE, QUASI LA TOTALITÀ DEL FABBISOGNO QUOTIDIANO NECESSARIO

Le fibre contenute nel Teff agiscono come prebiotici stimolando la flora batterica del colon e favorendo la produzione di elementi che vanno a rinforzare il sistema immunitario e migliorano la regolarità intestinale. Nell’individuo diabetico inoltre, l’apporto fornito dall’inserimento regolare delle fibre contenute nel Teff è di grande aiuto nel LIMITARE L’INNALZAMENTO DELLA GLICEMIA.

IL DIPARTIMENTO DELL’AGRICOLTURA DEGLI STATI UNITI (USDA) HA RICONOSCIUTO AL TEFF NOTEVOLI CAPACITÀ ANTIOSSIDANTI

Gli antiossidanti svolgono un ruolo importante nel rinnovamento cellulare, correggono quelle cellule che risultano avere un corredo genetico irregolare e contrastano efficacemente l’azione dei radicali liberi e il conseguente processo di invecchiamento dei tessuti.

Il Teff produce circa 22 TIPI DIVERSI E IMPORTANTI DI ANTIOSSIDANTI fornendo elementi tangibili che supportano le principali funzionalità del corpo umano e ne prevengono l’invecchiamento. Le proprietà antiossidanti del Teff sono anche dimostrate dal fatto che questo presenta valori di unità ORAC (Oxygen Radical Absorbance Capacity, Capacità di Assorbimento dei Radicali dell’Ossigeno – in vitro) superiori rispetto a quelli di numerosi altri cereali (in particolare, 100g di Teff presentano valori ORAC di 3600, rispetto ai 1800 del Sorgo, 3200 della Quinoa e 900 dell’ Amaranto).

OLTRE A FARE BENE, IL GRANO DI TEFF É ANCHE GUSTOSISSIMO AL PALATO!!!

Il Teff ha un gusto che assomiglia a quello della nocciola e in Etiopia è utilizzato per realizzare l’ “injera”, la classica piadina spugnosa con cui si raccoglie il cibo e, soprattutto, il sugo degli alimenti. Ne esistono due varietà principali: il Teff bianco e quello rosso. Dal primo si ottiene una farina molto chiara, mentre dal secondo invece una molto piú scura ma che al gusto risulta sostanzialmente uguale.

La farina di Teff può essere utilizzata per preparare svariate ricette, dolci e salate: dal PANE ai BISCOTTI, dai GRISSINI alle BARRETTE e perfino PASTA SECCA, PASTA FRESCA e PIZZA!

I chicchi di grano sono ideali per preparare minestre e zuppe, o ancora da mangiare insieme ai formaggi, al pane e per dare un pizzico di croccantezza alle insalate fresche.

Il Teff può sostituire egregiamente le noci o il sesamo e può essere mescolato a legumi, tofu e verdure nella preparazione di piatti vegetariani come le polpette. In particolare il Teff viene impiegato allo stesso modo dell’amaranto dati i simili tempi di cottura.

 

Dott. Davide Spoldi – Biologo nutrizionista e preparatore sportivo.

 

L’AUTORE – Dott. Davide Spoldi, Biologo nutrizionista e preparatore sportivo Il Dott. Spoldi é laureato in Biologia della Nutrizione presso l’Università degli Studi di Urbino. Prima di cio’ ha conseguito il Diploma ISEF e la Laurea Specialistica in Scienze e Tecniche dell’Attività Motoria Preventiva e Adattativa preso l’Università Cattolica di Milano. É stato per circa dieci anni responsabile della preparazione atletica di squadre di calcio giovanili e di pallavolo professionistiche fino alla categoria A1. Oggi svolge l’attività di biologo nutrizionista presso le palestre Virgin di Milano occupandosi in particolare della preparazione di piani nutrizionali per sportivi e individui con problematiche di intolleranze e allergie alimentari, di programmi di ricondizionamento muscolare per persone anziane o post intervento chirurgico e del trattamento di carenze nutrizionali in generale.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *